Piattaforme digitali

Home/Smart Application/Piattaforme digitali
2020-02-05T19:46:08+01:0008.11.2019|

Servizi di Smart Application

Piattaforme digitali

L’economia è fatta di piattaforme

servizi

La platform economy diminuisce la distanza tra chi offre e chi cerca, tra produttori e consumatori, creando degli ambienti digitali in cui entrambi si riconoscono reciprocamente come entità con cui interagire, e non semplicemente come area di transazione.
Un modello che abilita e favorisce l’interazione economica grazie alla quantità e convenienza di prodotti/servizi e alla qualità dell’incontro tra domanda e offerta. Un risultato win-win che genera soddisfazione, fidelizzazione e condivisione attivando l’effetto network, per cui l’ingresso di nuovi utenti rappresenta un vantaggio per tutta la community esistente.

Un successo che risiede anche nel modo in cui viene coltivata l’interazione tra gli utenti: per questo le più grandi piattaforme investono moltissimo nella cura del customer care e della user experience, così come nella sicurezza dei dati e nella rapidità delle transazioni economiche. Le piattaforme digitali rappresentano un’opportunità di crescita anche per la capacità di estendersi su scala globale: una tendenza che oggi viene favorita dalla nuova Direttiva Europea sui servizi di pagamento, che ha creato un quadro normativo standardizzato per l’Unione Europea e, in parte, per il commercio in altri continenti.

Le piattaforme digitali sono entità tecnologiche altamente scalabili ed efficaci nel costruire servizi per ampie community in ambito della pubblica amministrazione, per la gestione documentale e banche dati, nel customer service.
Nei mercati tradizionali una piattaforma fisica è rappresentata ad esempio dalle fiere di settore in cui si incontrano acquirenti e fornitori. Le piattaforme digitali assolvono con ambienti virtuali e strumenti tecnologici alla medesima finalità di sviluppare relazioni umane, personali ed economiche, non limitandosi a veicolare un servizio ma intere applicazioni e funzioni sociali, tanto da trasformarsi in veri e propri ecosistemi, con le loro interdipendenze e regolamentazioni.

Sviluppare piattaforme digitali richiede uno sforzo strategico che si riversa su ogni comparto del sistema, in quanto è prevista un’alta integrazione con motori di ricerca, database geolocali, aggregatori di notizie, circuiti di pagamento, marketplace online, piattaforme audiovisive e musicali, social network, servizi di streaming, piattaforme per l’economia collaborativa.

Le piattaforme digitali sono entità tecnologiche altamente scalabili, ecosistemi con le loro interdipendenze e regolamentazioni